News

    • Cosa fare in caso di infortunio extralavorativo
      Cosa fare in caso di infortunio extralavorativo?
      Se il fatto è causato da terzi, l’Inps si avvale delle azioni di rivalsa/surroga nei confronti di chi ha provocato il danno e della sua assicurazione. Non bisogna accettare somme dall’assicurazione prima che l’Inps eserciti la sua rivalsa. Ti spieghiamo perché. In caso di infortunio extralavorativo causato da fatti dolosi o colposi di terzi e, in particolare,
      leggi di più
    • Contribuzione erroneamente versata alla Gestione Separata
      Contribuzione erroneamente versata alla Gestione Separata
      Che fare se i contributi finiscono in una cassa di previdenza diversa? E’ possibile risolvere grazie al trasferimento diretto. Lo chiarisce l’Inps in una circolare. L’Inps, con la circolare n. 45 del 2018, fornisce le istruzioni per il trasferimento diretto di contributi versati erroneamente in casse diverse. Inoltre, specifica in quali casi è possibile il
      leggi di più
    • Lavoratori autonomi: congedo parentale Inps
      Congedo di paternità 2018
      Quattro giorni di congedo dal lavoro obbligatorio per i papà dipendenti, più uno di congedo facoltativo, alternativo al congedo di maternità della madre, da fare entro e non oltre il 5° mese di vita del bambino. Ecco che cosa è previsto per i neopapà nel 2018. E’ l’articolo 4, comma 24, lettera a), legge 28
      leggi di più
    • I lavoratori parasubordinati hanno diritto all’assegno al nucleo familiare
      I lavoratori parasubordinati hanno diritto all’assegno al nucleo familiare?
      Condizione essenziale è essere iscritti alla gestione separata Inps ed avere un determinato limite di reddito. Ecco come funziona. Gli Assegni per il nucleo familiare, ANF, non spettano soltanto ai lavoratori dipendenti ma anche a quelli parasubordinati iscritti alla Gestione separata. La legge n. 449/1997 ha esteso, come per i lavoratori dipendenti, il diritto all’assegno familiare anche
      leggi di più
    • recupero somme Inps
      Inps: prestazioni non dovute e recupero delle somme
      Fino a quando l’Inps può chiedere la restituzione di quanto erogato per una prestazione ricevuta indebitamente per superamento del limite di reddito? Sulla questione si sono espresse bene due sentenze. Secondo la Corte di Cassazione esiste un limite oltre il quale l’Inps non può più chiedere le somme in dietro. Il Tribunale di Roma ha
      leggi di più
    • Chi deve iscriversi alla gestione speciale dei commercianti
      Chi deve iscriversi alla gestione speciale dei commercianti?
      Sono tenuti all’iscrizione i titolari o gestori che esercitano in forma abituale e prevalente una attività commerciale. Sono interessati anche i parenti e affini entro il 3° grado. Se invece si tratta di una società? L’obbligo assicurativo rimane. Chi continua a lavorare dopo la pensione è tenuto a versare i contributi, con lo “sconto”, però.
      leggi di più
    • Part-time e calcolo dell’anzianità contributiva
      Part-time e calcolo dell’anzianità contributiva
      In caso di part-time verticale, 8 ore al giorno per 6 mesi l’anno, si hanno penalizzazioni sulla futura pensione? Sulla questione si è espressa anche la Cassazione. DOMANDA Sto concordando un’assunzione con contratto a tempo indeterminato part-time verticale, infatti mi è stato offerto di lavorare a tempo pieno (8 ore) per soli 6 mesi all’anno;
      leggi di più
    • NASPI per insegnanti precari e supplenti
      NASPI per insegnanti precari e supplenti
      Per aver diritto all’assegno di disoccupazione la domanda va presentata entro il 30 giugno. I requisiti necessari e la documentazione da presentare. E’ suonata la campanella anche per gli insegnanti, infatti, in questo mese, possono presentare domanda di disoccupazione tutti i docenti precari e i supplenti al termine del contratto Scuola a tempo determinato. La NASPI infatti, spetta ai lavoratori con rapporto di
      leggi di più
    • e novità per convivenze di fatto e unioni civili
      Le novità per convivenze di fatto e unioni civili
      L’ultima circolare Inps sugli assegni al nucleo familiare e altre prestazioni a sostegno della famiglia dopo la Legge Cirinnà. Con la circolare n. 84 del 5 maggio 2017, l’Inps fornisce importanti informazioni sugli effetti delle nuove norme introdotte dalla legge Cirinnà riguardo le prestazioni a sostegno delle famiglie erogate dall’Istituto. Di particolare rilievo sono le novità riferite alla pensione di reversibilità,
      leggi di più
    • Lavoratori autonomi: congedo parentale Inps
      Lavoratori autonomi: congedo parentale Inps
      Quali sono le regole, i requisiti, quanto spetta, e come fare domanda all’Inps. L’Inps con una circolare, datata 11 luglio 2016, ha provveduto a recepire e rendere nota la modifica introdotta da uno dei decreti attuativi del Jobs Act, in tema di maternità e paternità. Nello specifico, l’Istituto ha fornito i primi chiarimenti ed istruzioni
      leggi di più
    • Pensione ANTICIPATA per i lavoratori precoci
      Pensione ANTICIPATA per i lavoratori precoci
      Dal primo maggio chi ha iniziato a lavorare prima dei 19 anni o svolge mansioni usuranti, può chiedere l’anticipo pensionistico.  Ecco i requisiti La Legge di stabilità per il 2017 ha introdotto importanti novità per i lavoratori precoci cioè coloro che hanno iniziato a lavorare molto giovani e per i lavoratori che svolgono mansioni considerate
      leggi di più
    • Cosa succede ai contributi versati DOPO la pensione?
      Cosa succede ai contributi versati DOPO la pensione?
      I pensionati che continuano a lavorare, versando i contributi, possono chiedere il supplemento di pensione che, una volta liquidato, si somma al trattamento pensionistico originario. Ecco come funziona. Oggi è possibile, per chi è titolare di pensione, continuare a lavorare cumulando i redditi da lavoro con la pensione, fermo restando l’obbligo della contribuzione previdenziale. Ma
      leggi di più
    • REVERSIBILITA’ in regime internazionale
      REVERSIBILITA’ in regime internazionale
      Per il diritto alla prestazione contano i requisiti contributivi e anagrafici del coniuge defunto. Sentenza della Corte di Cassazione contro una disposizione dell’Inps. La pensione di reversibilità spetta in base alle condizioni di contribuzione  proprie del lavoratore al momento del suo collocamento a riposo o, se non ancora titolare di pensione, al momento del suo decesso. Lo ha
      leggi di più
    • Assegno mensile per INVALIDI vedovi
      Assegno mensile per INVALIDI vedovi
      Il diritto è stato confermato da una sentenza della Corte di Cassazione. Riguarda i titolari di assegni di reversibilità da lavoro dipende che risultino inabili al lavoro e con determinati limiti di reddito.   Il diritto di ricevere una integrazione alla pensione di reversibilità in caso di invalidità è poco noto. Eppure è sancito da
      leggi di più
    • Il PART-TIME per chi è prossimo alla pensione
      Il PART-TIME per chi è prossimo alla pensione
      La possibilità riguarda i lavoratori dipendenti del settore privato prossimi alla pensione di vecchiaia. La riduzione dell’orario di lavoro è compresa tra il 40% e il 60%. Lo prevede la legge di stabilità 2016. Ecco di cosa si tratta. Tra gli interventi pervenuti dalla legge di stabilità 2016, merita particolare attenzione la possibilità per i
      leggi di più
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.