Lavori socialmente utili

Lavori socialmente utili: sono tutte quelle attività che hanno per oggetto la realizzazione di opere e la fornitura di servizi. Attività svolte mediante l’utilizzo di soggetti in stato di svantaggio nel mercato del lavoro (disoccupazione, mobilità, cassa integrazione guadagni straordinaria) che, in questo modo, sono impiegati a beneficio di tutta la collettività.

Di seguito è possibile trovare le tipologie di lavori socialmente utili:

a) Lavori di pubblica utilità mirati alla creazione di occupazione (durata 12 mesi , rinnovabile per altri 12);

b) Lavori rivolti al tirocinio formativo in settori formativi (durata 12 mesi);

c) Lavori di carattere straordinario (durata 6 mesi rinnovabili per altri 6 mesi);

d) Lavori rivolti esclusivamente a soggetti titolari di trattamenti previdenziali.

Scopri i nostri servizi.

I progetti possono essere proposti:

a) Dalle amministrazioni pubbliche;
b) Dagli enti pubblici economici;
c) Dalle società a totale o prevalente;
d) Partecipazione pubblica;
e) Dalle cooperative sociali e loro consorzi;
f) Da altri soggetti identificati con decreto ministeriale.

Scopri i nostri servizi.

Ai fini della realizzazione dei progetti per Lsu possono essere utilizzati:

a) Lavoratori in cerca di prima occupazione;
b) Disoccupati iscritti da oltre due anni nelle liste di collocamento;
c) Lavoratori iscritti nelle liste di mobilità che non hanno indennità economica;
d) Lavoratori iscritti nelle liste di mobilità percettori della relativa indennità o di altro trattamento speciale di disoccupazione;
e) Lavoratori, sospesi a zero ore, che fruiscono del trattamento di Cigs;
f) Lavoratori espressamente individuati a seguito di accordi per la gestione di esuberi da crisi aziendale o di area;
g) Categorie di lavoratori individuati dalla Commissione regionale per l’impiego, anche per riferimento ad aree territoriali;
h) Detenuti ammessi al lavoro esterno.


Scopri i nostri servizi.

I titolari di trattamento previdenziale che, senza giustificato motivo, rifiutino l’assegnazione ai Lsu sono cancellati dalle liste di mobilità e perdono la relativa indennità economica con un provvedimento del responsabile della sezione circoscrizionale per l’impiego.

Si rimanda all’allegato per ulteriori dettagli.

Scopri i nostri servizi.

I lavoratori impegnati nei lavori socialmente utili devono essere assicurati presso l’Inail contro gli infortuni e le malattie professionali e per la responsabilità civile verso terzi.

In caso di infortunio o di malattia professionale il lavoratore ha diritto all’assegno per le giornate non indennizzate dall’Inail e, alla fine dell’inabilità temporanea, può riprendere l’attività.

Scopri i nostri servizi.