Reddito di Cittadinanza

reddito di cittadinanza

Il Reddito di Cittadinanza è un sostegno economico rivolto alle famiglie in difficoltà con un reddito inferiore alla soglia di povertà, associato ad un percorso di reinserimento nel mondo del lavoro e di inclusione sociale. Il beneficio economico viene accreditato mensilmente su una nuova carta prepagata, diversa da quelle rilasciate per altre misure di sostegno, cosiddetta “Carta Rdc”.

Con funzionamento regole generali simili a quelle del Reddito di Cittadinanza, la Pensione di Cittadinanza, invece, prevede adempimenti legati al lavoro. Si tratta di un sussidio economico rivolto alle famiglie in difficoltà i cui componenti abbiamo tutti almeno 67 anni.

La domanda per il Reddito di Cittadinanza può essere presentata da:

  • Cittadini italiani e dell’Unione Europea
  • Stranieri lungo soggiornanti
  • Stranieri titolari di diritto di soggiorno o di soggiorno permanente, familiari di un cittadino italiano o dell’Unione europea o apolidi

Il richiedente deve essere residente in Italia da almeno 10 anni di cui gli ultimi 2 in modo continuativo.

Per presentare domanda per il Reddito di Cittadinanza occorre aver presentato al momento della richiesta una DSU ai fini ISEE.

I requisiti per il diritto al Reddito di Cittadinanza o Pensione di Cittadinanza sono i seguenti:

  1. Avere un ISEE inferiore a € 9.360;
  2. Avere un patrimonio immobiliare inferiore a € 30.000;
  3. Avere un patrimonio mobiliare inferiore a € 6.000 (incrementato in base alla composizione del Nucleo familiare);
  4. Avere un reddito familiare:
  • Per RdC non superiore a € 6.000 annui da moltiplicare per il corrispondente parametro della scala di equivalenza;
  • Per PdC avere un reddito non superiore a € 7560.

Sia per RdC che per PdC le soglie sono aumentate a € 9.360 qualora il nucleo familiare risieda in abitazione in locazione.

Inoltre:

  • NO autoveicoli immatricolati nei 6 mesi precedenti
  • NO autoveicoli di cilindrata superiore a 1600 cc immatricolati nei 2 anni antecedenti
  • NO a motoveicoli di cilindrata superiore a 250 cc immatricolati nei 2 anni antecedenti
  • SI agli autoveicoli e motoveicoli per persone disabili con agevolazione fiscale
  • NO navi o imbarcazioni da diporto

Reddito e Pensione di cittadinanza si compongono di due quote:

Quota A: ad integrazione del reddito familiare può arrivare fino a € 6000 annui in caso di Reddito di Cittadinanza oppure fino a € 7560 in caso di Pensione di Cittadinanza;

Quota B:

In caso di affitto delle casa di abitazione:

  • Fino a € 3360 (€ 280 mensili) per il Reddito di Cittadinanza
  • Fino a € 1800 (€ 150 mensili) per la Pensione di Cittadinanza

In caso di mutuo della casa di abitazione al massimo € 1800 annui (€ 150 mensili)

In ogni caso complessivamente, non si potrà percepire un importo superiore alla soglia di € 9360(moltiplicata per la scale di equivalenza, ridotta per il reddito familiare) e un importo inferiore a € 480 annui.

Inserisci qui sotto i tuoi dati e verifica gratuitamente se possiedi i requisiti richiesti.