Disoccupazione collaboratori

Disoccupazione Collaboratori: è l’indennità di disoccupazione che spetta ai collaboratori a progetto, occasionali, coordinati e continuativi che hanno perduto involontariamente la propria occupazione.

La DIS-COLL è un’indennità di disoccupazione mensile rivolta a:
Collaboratori coordinati e continuativi e a progetto, iscritti in via esclusiva alla Gestione separata, non pensionati e privi di partita IVA, che hanno perduto involontariamente la propria occupazione.

Sono esclusi:

– Amministratori;
– Sindaci;
– Pensionati;
– Titolari di partita IVA.

La prestazione viene sospesa in caso di nuovo Contratto di lavoro subordinato, lavoro autonomo, attività lavorativa retribuita con voucher.

Per conoscere le condizioni di decadenza della prestazione consultare l’allegato.

Scopri i nostri servizi.

L’indennità DIS-COLL è riconosciuta ai lavoratori individuati nella sezione precedente che soddisfino congiuntamente i seguenti requisiti:

– Stato di disoccupazione al momento della domanda;

– Almeno 3 mesi di contribuzione nel periodo che va dal 1° gennaio dell’anno solare precedente l’evento di cessazione dal lavoro al predetto evento;

– Requisito contributivo/reddituale

Per le specifiche consultare l’allegato.

Scopri i nostri servizi.

L’indennità DIS-COLL è rapportata al reddito imponibile ai fini previdenziali risultante dai versamenti contributivi effettuati e derivante da rapporti di collaborazione dell’anno in cui si è verificata la cessazione dell’attività lavorativa e dell’anno solare precedente, diviso per il numero di mesi di contribuzione o frazioni di essi.

La DIS- COLL viene corrisposta mensilmente per un numero di mesi pari alla metà dei mesi di contribuzione accreditati nel periodo intercorrente tra il 1° gennaio dell’anno solare precedente la cessazione dell’attività lavorativa e l’evento stesso che ha dato luogo alla disoccupazione involontaria.

Per ulteriori informazioni consultare l’allegato.

Scopri i nostri servizi.

La domanda deve essere presentata all’Inps entro il termine di decadenza di 68 giorni dalla cessazione del rapporto di lavoro.

L’indennità di disoccupazione DIS-COLL spetta a decorrere:

– Dall’ottavo giorno successivo alla data di cessazione del rapporto di lavoro se la domanda è presentata entro l’ottavo giorno;

– Dal primo giorno successivo alla data di presentazione della domanda, qualora la richiesta sia inoltrata dopo l’ottavo giorno.

Per maternità e degenze ospedaliere consultare l’allegato.

Scopri i nostri servizi.

In caso in cui il beneficiario si rioccupi con contratto di lavoro subordinato di durata inferiore o pari a 5 giorni, la prestazione è sospesa d’ufficio.
Dopo il periodo di sospensione la prestazione riprende ad essere corrisposta per il periodo residuo spettante.

Nel caso in cui il beneficiario si rioccupi con contratto di lavoro subordinato di durata superiore a 5 giorni decade dal diritto alla DIS-COLL.

Nell’allegato sono illustrati gli ulteriori casi che la legge ricollega alla decadenza dal diritto all’indennità.

Scopri i nostri servizi.