Disabilità

Accompagnamento invalidità cassazione

Accompagnamento anche in caso di errori

L’indennità di accompagnamento va riconosciuta anche nel caso di errori formali nella domanda inviata. Lo dice una recente sentenza della Corte di Cassazione nei confronti di un ricorso dell’Inps.   A cura di 50&PiùEnasco  L’assegno di accompagnamento spetta solo ai titolari di pensione di inabilità ordinaria o privilegiata. L’inabilità deve essere pari al 100%. Ma questo requisito non …

Accompagnamento anche in caso di erroriLeggi tutto »

Torna su